Ogni sera nella basilica ci si raccoglie in preghiera, con la Comunità di Sant’Egidio, attorno al Signore per ascoltarne la Parola e rivolgersi a Lui nell’invocazione come a un Padre. Quando si prega, anche nel chiuso del proprio cuore, non si è mai isolati od orfani; si è comunque membri della famiglia del Signore. 

La preghiera comune raccoglie il grido, l’aspirazione, il desiderio di pace, guarigione, senso e salvezza che vivono gli uomini e le donne di questo mondo. Per questo ogni primo lunedì del mese, la comunità prega per i malati, raccogliendo i nomi di quanti si sanno presi dal laccio della malattia del corpo e della mente. Ogni terzo lunedì del mese, si prega per la pace, accendendo una luce per ogni paese segnato dalla guerra e dalla violenza.

51902293979_3d92f1b949_k.jpg